Riciclare le uova di Pasqua: idee pratiche e ricetta del salame al cioccolato

Capita spesso, dopo Pasqua, di ritrovarsi con diverse rimanenze di uova di cioccolato. Il metodo migliore per consumarle tutte è sicuramente quello di riutilizzarle in altre ricette.

Il modo più semplice e veloce per riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua è farne dei cioccolatini, meglio ancora se si ha a disposizione cioccolato di diverso tipo (fondente, bianco, al latte, alle nocciole etc.). Altrettanto facilmente lo si può sciogliere per gustarlo come cioccolata calda classica o aromatizzata con spezie o liquori.

Ottime per esempio sono la cioccolata calda al peperoncino o quella alla cannella. Il cioccolato può essere sciolto e utilizzato anche come topping per altri dolci o biscotti. Se a casa avete del gelato al gusto fiordilatte o panna, il cioccolato sciolto può essere usato per variegare o, se ridotto in scaglie, per creare un classico gusto stracciatella.

Per chi invece ha voglia di cimentarsi in ricette un pochino più elaborate, il cioccolato può essere riciclato per la preparazione di cupcakes, cheesecake, brownies, torte, tortini dal cuore morbido o salame al cioccolato.

Oggi vi consigliamo proprio la ricetta del salame al cioccolato, semplice e veloce da preparare, ma altrettanto gustoso.

Salame al cioccolato e Nutella: la ricetta

Ingredienti per 8 persone:
  •  250 gr di biscotti
  •  100 gr di zucchero
  •  100 gr di cioccolato fondente o al latte
  •  100 gr di Nutella
  •  1 tazzina di acqua
  •  100 gr di nocciole
  •  1 uovo

Tempo di preparazione: 10 minuti | Tempo di cottura: 10 minuti | Totale: 20 minuti

Sciogliere in un tegame il cioccolato, lo zucchero, la Nutella e una tazzina di acqua tiepida.

Mescolare per ottenere un composto liscio e senza grumi. Aggiungere l’uovo alla crema.

Continuare la cottura amalgamando l’uovo alla crema di cioccolato.

Unire alla crema i biscotti sbriciolati e le nocciole tritate.

Mescolare nuovamente il tutto per far amalgamare gli ingredienti.

Spegnere la fiamma, prendere un foglio di carta forno delle dimensioni di 40x40cm e adagiarvi il composto.

Arrotolare aiutandosi con la carta forno per dare la forma di un grosso salame.

Far raffreddare il salame di cioccolato in freezer per almeno 2 ore.

Una volta tolto dal freezer, servire il dolce tagliato a fettine.

Per un effetto più coreografico e goloso, si può sciogliere del cioccolato bianco o fondente, metterlo in una sac à poche e ricoprire il salame con sottili fili di cioccolato.

Il salame di cioccolato piacerà a grandi e piccini. La ricetta si presta, tra l’altro, a un gran numero di varianti in base ai gusti personali di chi lo prepara. Oltre a biscotti e nocciole, per un sapore più deciso possono essere aggiunti anche anacardi o noci.

Per chi ama i sapori molto dolci, invece, possono essere utilizzati uvetta e canditi. Un’altra variante possibile, per un gusto simile a quello del Tiramisù, è con rum e caffè, eventualmente anche con l’aggiunta di mascarpone.

Bisogna ricordare, però, che una fettina di salame al cioccolato contiene in media quasi 200 calorie ca. Meglio non abbondare con le quantità, quindi, soprattutto in caso di aggiunta di frutta secca, liquore o mascarpone. Questi ultimi tendono a far aumentare ulteriormente i grassi e le calorie del prodotto.

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2016 Cioccolato.org I migliori articoli del Web sul Cioccolato!