Crema spalmabile alle nocciole simile alla Nutella: ricetta

Sportivi, bambini, adulti, anziani e chi più ne ha più ne metta: se c’è una cosa in cucina che mette tutti d’accordo, è la crema spalmabile alle nocciole!

Dolce e cremosa, la crema alle nocciole è da lungo tempo compagna fidata di colazioni, spuntini e snack vari. Anche gli agonisti la amano per il buon apporto dato dalla presenza delle nocciole. Certo, come per tutte le cose, non bisogna abusarne, ma assunta nelle giuste dosi è una vera goduria!

La crema spalmabile alle nocciole è antica cugina della più nota Nutella, ormai conosciuta e apprezzata da tutti. Se amate molto il gusto acidulo della nocciola, però, la crema fatta in casa vi soddisferà ancora di più!

Vediamo insieme come prepararla.

Preparazione

Difficoltà: facile

Dosi per: 6 persone

Tempo di preparazione: 15 min + il tempo di raffreddamento

Costo: medio

Ingredienti

Nocciole alta qualità, tipo Piemonte 90gr

Cacao amaro 6gr

Burro di cacao in polvere 17gr

Zucchero 70gr

Lecitina di soia 2gr

Latte in polvere 15gr

Cioccolato bianco 30gr

Latte intero pastorizzato 85gr

Aroma di vaniglia 1 bustina

Procedimento

Per prima cosa, mettete le nocciole in una padella già ben calda e fatele tostare, avendo cura di rigirarle per evitare che si brucino.

Successivamente, versatele in un frullatore insieme allo zucchero, al cacao amaro e alla lecitina di soia. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Per un risultato eccellente, utilizzate un frullatore di elevata potenza con velocità intermittente per circa tre minuti.

A questo punto, versate il latte intero in un pentolino e unitevi il latte in polvere. Mixate i due ingredienti con l’aiuto di una frusta. Unite al composto il burro di cacao in polvere, il cioccolato bianco fatto a scaglie e l’aroma di vaniglia.

Ponete il pentolino sul fuoco e lasciate amalgamare per circa un paio di minuti a fiamma dolce.

Aggiungete la pasta di nocciole precedentemente preparata e continuate a cuocere la crema fino a quando tutti gli ingredienti non siano completamente sciolti.

Quando la crema sarà pronta, mettetela in frigo per un minimo di due ore prima del consumo, così da farla rassodare per bene.

E ora…servite e gustate!

Conservazione

Potete conservare la crema spalmabile alle nocciole in frigo, per due settimane, all’interno di un contenitore ermetico per alimenti (ma solitamente finisce moto prima!).

 Suggerimenti d’uso

La crema spalmabile alle nocciole si presta a molteplici utilizzi.

Potete gustarla, ad esempio, spalmata su fette di pane a colazione o dentro piccoli panini al latte o brioches per spuntino; è ottima anche come farcitura per torte, crostate, bignè, cannoli, tortine e tutto ciò che vi dice la fantasia.

Se poi siete amanti dei sapori puri, prendetene direttamente due o tre cucchiaini e mangiatela così com’è, sentirete tutto l’aroma delle nocciole sprigionarsi nell’aria!

Per una pausa sciccosa ed energica, invece, provate la crema anche nel caffè: scioglietene un cucchiaino in una tazzina di caffè non zuccherato o poco zuccherato. Mescolate, amalgamate, sorseggiate e fate il vostro pieno d’energia giornaliero!

In qualsiasi modo decidiate di consumarla, la crema spalmabile alle nocciole sarà sempre un piccolo paradiso per il vostro palato!

 

 

 

 

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2017 Cioccolato.org I migliori articoli del Web sul Cioccolato!